Rifugio Alpino
Lago della Vecchia
(m. 1872)
Comune di
Sagliano Micca (BI)
Comunità Montana
Valle del Cervo
La Bürsch
AVVISO! - L'elicottero di servizio per la Festa delle Genti partirà dalla piazzola di Rosazza alle 08:30 e non da Piedicavallo come gli altri anni.

Monte Cresto 2546 m. - cresta est 0 del Canabà

Dislivello: 500 m circa dall′attacco alla vetta
Difficoltà: PD

Avvicinamento:
Dal Lago della Vecchia 1852 m costeggiarne il lato orientale e raggiungere la Bocchetta di Canabà 1950 m. Per risalti rocciosi e tracce di sentiero si raggiunge e si supera un grosso spuntone (a destra si arriva direttamente con un passaggio di 2° oppure a sinistra con passaggio più semplice). Seguire il filo di cresta superando brevi ed eleganti passaggi di roccia alternati a piccoli ripiani erbosi. Per massi accatastati si arriva alla sommità del M. Cresto con vista meravigliosa su tutta la catena alpina (ore 2).

Discesa:
1) lungo la cresta nord nord sino al Colle delle Tote 2299 m, continuando poi a traversare sotto la Punta della Vecchia fino al Colle della Vecchia 2187 m e di qui in discesa verso il lago della Vecchia.
2) lungo la cresta sud che per facili roccette e tracce di sentiero porta al Colle del Lupo o Tourrison 2340 m. scendere lungo il sentiero della Valle Irogna raggiungendo l′Alpe Irogna 1601 m. l′Alpe Olmo 1351 m , si guada quindi il torrente e si continua sempre per sentiero fino ad incontrare la mulattiera che scende dal Lago della Vecchia e conduce a Piedicavallo.

Punta della Vecchia 2387 m. via Compagni di merenda

6 tiri, sviluppo 180 metri, D+, 5c max, attrezzata a fix
Dal Colle della Vecchia andare a sinistra, costeggiare la parete nord della Puma della Vecchia fino a reperire i fix della via.
Discesa lungo la cresta che porta al Colle delle Tote oppure in doppia sulla via.

Dente della Vecchia 1900 m. circa - via Taiana - Grava

Originale campanile di ottima roccia che si trova sul versante sud della Valle della Vecchia
Seguire il sentiero per il Lago della Vecchia per circa 1 ora. Lasciare il sentiero principale una decina di metri prima di una lapide dedicata a Boffa Ballaran e seguendo bollini rossi salire per prati e pietraie fino alla base del Dente (30 minuti).
6 tiri da 15 metri - 5, A1, soste a passi chiave attrezzati a fix (utili 2. 3 friends e nuts)
Discesa: due calate da 30 metri sulla via.

Via Sperone Erik

sviluppo 350 m, 6a max / A0 attrezzata a spit - materiale occorrente 10 rinvii e 2 corde
Variante Nadia (interessa la parte superiore della parete)
Sviluppo 60 m, 6b+/A0 - materiale occorrente 16 rinvii e 2 corde
Aperta da Franco Fabrizio, Cappelleto Giorgio e Biola Nadia

Le indicazioni per raggiungere le vie sono a quota 1727 m circa in prossimità dei ruderi delle vecchie baite dell′Alpe La Vecchia Inferiore, circa 20 minuti prima di arrivare al Rifugio.
Seguendo i segnali bianco-rossi si arriva in breve all′attacco della via su un evidente sperone a quota 1800m circa.

Suonate pastori torna a casa Lessi

5 tiri, sviluppo 120 m. ED 7a+ max (6b+ obbl)
Ll:5c - L2:7a+ - L3:7a - L4:6c - L5:6a+
Via aperte da Stefano Perrone

Ciapas e tapas

6 tiri, sviluppo 150 m TD 6b max (6a obbl)
L1:5a - L2:6b - L3:6a - L4:6a - L5:4 - L6:5+
Via aperte da Stefano Perrone
Queste vie si raggiungono seguendo le stesse indicazioni dello sperone Erik, ma si trovano più a sinistra. La partenza è segnata da un grande ometto di pietra.

Cascata della Vecchia

Una goulotte che sale tra le impressionanti gole del Cervo.
Questa cascata si forma in uscita dal Lago della Vecchia che scende con diversi salti.


Avvicinamento: da Piedicavallo seguendo il sentiero per il Lago della Vecchia E50 fino a poco oltre i ruderi dell′Alpe Canabà a quota 1550 circa. Scendere a sinistra con lungo diagonale fino al fondo del vallone che poi si segue fino alla base della cascata. (ore 2)
Le soste sono attrezzate a fix con tiri non superiori ai 30 metri.
Difficoltà: D
Discesa: seguendo il sentiero E50 che in ore 1.30 riporta a Piedicavallo (informazioni su www. montagnabiellese. com)
Attrezzatura: Normale da cascate , 5 chiodi sufficienti, utili 2 friends, 4 chiodi da roccia assortiti
Sviluppo: Circa 250 metri
Stagione: da dicembre a marzo

Monte Cresto.
Dislivello: 500 m circa dall′attacco alla vetta.
Difficoltà: PD.
Il Monte Cresto
Dente della Vecchia
Originale campanile di ottima roccia che si trova sul versante sud della Valle della Vecchia
Monte Bo
Via Sperone Erik
Sviluppo 350 m, 6a max / A0 attrezzata a spit - materiale occorrente 10 rinvii e 2 corde
Cascata della Vecchia
Questa cascata si forma in uscita dal Lago della Vecchia che scende con diversi salti.

Gestore del Rifugio Alpino Lago della Vecchia

Valeria Coda Zabetta
Via Garella, 46 - 13900 Biella (BI)
P. IVA 02170840025